mercoledì 31 ottobre 2007

Nono giorno / 9 day in Japan

2 commenti

tipica vista dalla macchina / typical car view
aomori

Le nostre prime terme / our first onsen

molta neve.. / much snow..

avete sete? / feeling thirsty?

Chiamato Ben ci siamo infilati al primo Mr Donut che abbiamo incontrato :) dopo un abbondante collazione ci siamo incontrati con Akiko e sua zia che ci ospita! Partiti per il mercato del pesce di Hirosaki. Normalmente non può entrare chiunque ma noi abbiamo i mezzi ^_^' Non è grande come quello di Tokyo ma molti prodotti sono pescati li sul posto perciò ne valeva la pena vederlo! Finito il giro turistico abbiamo rifatto colazione tipica del posto proprio dentro il mercato con prodotti a base di pesce e riso! Ho assagiato per la seconda volta il tipico piatto chiamato Nattò e mi sono convinto definitivamente che liscio fa veramente schifo..almeno per il mio palato! E' fatto da fagioli fermentati...Arrivati a casa e messo apposto i nostri bagagli siamo partiti con Ben ed Akiko ed il nostro nuovo pulmino per le prime nostre Terme!!! In mezzo alle montagne circostanti dopo circa un ora e mezza e tra i racconti di fantasmi di soldati che appaiono li sul posto siamo finalmente giunti alle terme che vengono abbandonate durante l'inverno visto che qua la neva abbonda a livelli spropositati......supera come altezza gli autobus!

Esperienza magnifica quella delle terme.

Prima lavati come nel bagno tradizionale giapponese poi ci siamo immersi in delle vasche bollenti intterne...molto bollenti! Una volta finito ci siamo immersi nelle 2 vasche esterne fatte di pietra in mezzo alla natura! Incredibile.... Piccola guerra con taffani ennormi e poi vestiti ed andati nella sala del riposo per aumentare un po' la nostra pressione :)

Siamo tornati poi a casa sul tardi dove ci aspettava il solito banchetto di lecornie giapponesi! Prima siamo passati da un grosso supermercato dove siamo finalmente riusciti a comprare qualcosa senza che lo pagasse Ben (birra sopratutto)..infatti mentre lo tenevo lontano gli altri sono passati dalle casse ^_^ Finito di bere è arrivata una massagiatrice che ha praticato per 40 anni che le bastava uno sguardo per capire diverse cose sulla muscolatura\corporatura nostra.. Ha iniziato con la zia e poi fino alle 0030 circa sono passati quasi tutti. Infatti in campagna sono i massaggiatori che vanno di solito alle case dei clienti. Nel mio caso Reiko mi ha fatto un massaggio sulle spalle e mi sono ricordato perche la prima volta piangevo dal dolore....Saliti su in camera e sodomizzato Matteo per l'ennesima volta siamo andati a dormire.






giovedì 25 ottobre 2007

Night to Aomori!!!

0 commenti

Prima fermata / frist stop
Matteo vuole dormire / Matteo wants to sleep
Sveglia... / wake up...

Gelato / ice cream

Siamo fusi ? / are we devastated?

Fatti i bagagli siamo partiti per shinjuku dove eravamo leggermente incerti per la fermata dei bus. Poi abbiamo visto una concentrazione di persone davanti al Shinjuku central building allora eravamo certi! Arrivato l'autobus e creata una fermata provisoria sul momento ci siamo imbarcati nell nostro viaggio notturno per Aomori. Parti alle 2230 esatte, come da programma ogni 2 ore l'autista faceva una pausa in autogrill per 15 minuti! Viaggio “leggermente” scomodo , ma per quel che abbiamo pagato....L'autista c'ha tirato ed alla fine siamo arrivati un ora prima alla fermata di Hirosaki, prima di Aomori, dove una volta scesi ancora un momento d'incertezza visto che siamo arrivati prima. (è molto più complicato communicare con gli autisti dei autobus!) Instancabile come sempre per tutto il viaggio ho tenuto foto e sopratutto video ^_^' godeteveli! Foto e video valgono più di mille parole in questo caso.







mercoledì 24 ottobre 2007

Ottavo giorno / 8 day in Japan

1 commenti

Amiamo Mr Donuts / We love Mr Donuts
The Gate
La vista da dentro / inside view

Stazione di Ueno / Ueno station

Matte Ale Chiara Carlo Tsubasa

Alessandro e debora sono andati al consolato. Noi prima ai giardini imperiali. Li abbiamo visto anche un allenamento della tokyo budokai. Tutto ovviamente chiuso ma la mia macchina fotografica era abbastanza potente per riprendere qualche pezzettino ;) I giardini sono veramente immensi, e pensare che una grossaparte è chiusa al publico visto che è la residenza ufficiale della famiglia imperiale! Il tempo era nuvoloso ma è stata una fortuna visto che non c'erano zone d'ombra...(maledette zanzare) Come parte finale ci siamo lasciati un giardino col laghetto, tutto in stile rigorosamente zen.

Successivamente appuntamento fissato per telefono per Matte (Stoppu). Cosi presa la JR siamo andati alla stazione di UENO Eki. Visita veloce al Hard Rock Caffè e poi abbiamo finalmente incontrato Shuka e la sua amica Tsubasa per andare ai parchi di Ueno. Bei posti! Parco veramente enorme! Dentro 2-3 tempi Shinto e verso la fine il complesso dei musei nazionali...ma dovranno aspettare visto che stasera partiamo per Aomori!!!!! Ritorno a casa presto per fare i bagagli e partire col bus notturno. Alessandro ha ritrovato il passaporto...un problema in meno.

Il seguito del viaggio notturno al prossimo post ^_^

domenica 21 ottobre 2007

Settimo giorno / 7 Day In Japan

0 commenti

Finalmente li / finaly there
La nostra meta / our destination
Vestiti cerimoniali / ceremonial dressing

luuunga / looong

Mattina iniziata a Mr Donuts, con pioggia torrenziale fuori. Gli ombrelli venduti nei Combini per strada sono molto utili...

Partiti per Ikebukuro, quartiere con i 2 grandi magazzini più grandi di Tokyo. Visitato per prima il Tobu. Molti souvenir e yukata ma a prezzi a parer mio leggermente salati! La pioggia ha smesso e cosi siamo usciti per trovare qualcosa da mangiare, visto che nei piani superiori i ristoranti erano invitanti ma non a buon prezzo! Nei vicoletti vicino abbiamo trovato un simpatico negozietto dove abbiamo consumato la nostra porzione di ramen quotidiana!

Usciti abbiamo continuato verso la scala mobile più lunga del giappone! Carina..ma non cosi eccittante quanto mi aspettassi! Siamo tornati indietro alla volta di Seibu, l'altro grande magazzino. Anche li molti articoli come regalo e trovate finalmente le cartonine!!!! Tornando indietro Chiara è tornata verso Harajuku per ultimi regalini invece noi siamo tornati a casa! Nel durante Alessandro si è accorto che aveva perso il passaporto, forse nel ristorante, ma durante la ricerca dopo con Ben non si è trovato niente allora ha dovuto fare la denuncia.

Con Alessio abbiamo finalmente trovato un game center vicino a casa nostra che visiteremo spesso!!

martedì 16 ottobre 2007

Sesto giorno / 6 day in japan

0 commenti

Garden temple / giardino del tempio
temple pond / laghetto nel tempio

Everybody / tutti assieme

Debora
Chiara
Matteo (stoppu)

Carlo (il paparazzi)

Alessandro

Alessio

Partenza alle 830 per Yokohama a visitare un tempio buddista. Per strada abbiamo preso un regalino per la madre di Ben, visto che gli facevamo visita. In giappone i "regalini" sono molto importanti!!!
Arrivati con 2 macchine, assieme a Kyosuke, figlio di Ben. Una volta arrivati il monaco ci ha fatto il tour completo, viste anche parti chiuse normalmente al publico! Spiegata la storia del tempio originariamente costruito 800 anni fa circa e ampliato di nuovo 200 anni fa. Il monaco è anche fotografo, ha fatto il sito web del tempio dove saremo anche noi a breve!
Assistito alla cerimonia del te alla sala grande e vista quella più piccola dove ci si deve antrare con la testa ed appoggiare prima il ginocchio sinistro! Le carpe nel laghetto erano veramente grandi e l'atmosfera era molto tranquilla e serena, infatti Ben ha detto che quando si trova li il suo spirito è in pace! Visitata la tomba del padre! Nel buddismo il nome cambia dopo la morte. Versata acqua ed acceso incenso. Ben ha detto che suo padre sarebbe – è molto felice che lo siamo andati a trovare!!! Gli piacevano gli stranieri.
Sosta successiva (mooooolto caldo) a casa della madre di Ben. Arrivati e rinfrescati abbiamo pranzato cose che ha cucinato lei aiutata dalla nipote, cugina infermiera di akiko! Il suo piatto forte: riso di colore rosa con fagioli giapponesi..gnam gnam!! Tutto molto buono! Successivamente prima esperienza di disegno giapponese. Lei è stata maestra per tanti anni alle elementari! Ci ha pure regalato dei suoi disegni. Troppo brava! Tornati a casa e rinfrescati stiamo per partire per mangiare okonomiyaki con akiko e giocare a bowling. Forse ci raggiungono Hide e Ruiko. Siamo andati a mangiare l'okonomiyaki...sorta di frittata con molti ingredienti, fatti video e bevuta bitta. Siamo riusciti finalmente a pagare noi per una volta! Dopo bowling! In squadra con hide matteo e ruiko, sono arrivato secondo incredibile......... La birra aiuta a fare strike o spear!!!! Una volta finiti siamo andati ad un game center ed abbiamo salutato Ruiko che lavorava la mattina dopo. Li ci siamo incontrati con miki che ha promesso di farci qualche giro a ginza e roppongi. Mi ha battuto 2 volte sulle macchine.....no comment. Fatta foto di gruppo con le macchinette. Preso taxi dalla stazione fino alla stazione di ogikubo e pagato 2000yen per 3 persone!


mercoledì 10 ottobre 2007

Quinto giorno / 5 day in japan

2 commenti

Il gruppo diviso di nuovo! Chiara voleva passare da Harajuku ma io e matteo non ne avevamo tanta voglia, perciò abbiamo scelto di restare a Ogikubo ed esplorare la zona.

Ho passato metà mattinata dentro il grande supermercato Seyu dalla stazione JR. Anche li molti piani a tema. Praticamente ci puoi passare l'intera giornata se stai a guardare tutto. Mi sono fatto un idea dei futuri regalini da prendere e ho fatto la spesa per mezzogiorno. Visto che il nostro “ambasciatore del amore” dormiva ancora ho comprato anche per lui un bento da 500 yen. Il bento sarebbe una vaschetta pratica al trasporto con del cibo. Credetemi...molto pratico sto sistema! Il pomeriggio c'era la festa di quartiere alle scuole elementari di Akiko (quando frequentava mooooolto tempo fa). L'appuntamento era la con tutti.

Arrivati a Kichijoji con stoppu abbiamo sbagliato strada, ma abbiamo cosi girato un po' la città e scoperto dei posti carini. Quando siamo arrivati infine alla scuola il sumò dei bambini era purtroppo finito! Abbiamo aiutato Ben e i altri a sbaraccare l'impianto per il sumò e in seguito esplorato questa festa dei bambini. Molti vestiti col tradizionale yukata e pieno di piccoli giochi per loro. Perimetralmente era pieno di bancharelle che vendevano ogni tipo di cibo. Persino dei ragazzini vendevano bibite prese dalle macchinette automatiche con un leggero sovraprezzo ma ne valeva la pena per premiare l'iniziativa! Nel mezzo dello spazio c'era un tamburo taiko che suonava a ritmo di musica tradizionale con attorno a cerchio signore, ma anche bambini, che ballavano danze antiche! Il secondo gruppo è arrivato in ritardo perchè si erano persi pure loro nelle strade di Kichijoji :):) Abbiamo provato anche il giochino per catturare dei pesciolini con una retina fatta di carta di riso. Sono riuscito con tanta fatica e fortuna a prendere 2 ma Chiara è stata una macchinetta prendendo addirittura 5!! Poco dopo è arrivata anche Ruico, una cara amica di Akiko. La serata si è conclusa con dei fuochi d'artificio fatti dagli stessi vigili del fuoco!! Cordone con almeno 50 metri di distanza e secchi d'acqua sparsi in giro...

Tornati a casa di Akiko dove abbiamo conosciuto anche Kiosuke, suo fratello, con la ragazza Noriko.



My bento / il mio bento

Stoppu col suo te / stoppu and his tea

Sumò dei bambini / kids sumò

Taiko drums / tambuti taiko

Il gruppo / the group

La festa / the party

sabato 6 ottobre 2007

Quarto giorno / 4 day in japan

0 commenti

Siamo partiti relativamente presto anche se sempre in ritardo. Meta giornaliera: ASAKUSA ed il suo tempio.

L'abbiamo girato tutto.....visto ogni cosa del complesso dei santuari e sopravissuti dal caldo torrido...Uscendo dal complesso del tempio principale e quelli minori ci siamo ritrovati in un stradina piena di negozi di souvenir. I negozi stessi erano un po' antiquati, ma sembra che questa sia la particolarità di Asakusa..è rimasta un po' dietro nel tempo. In seguito abbiamo visitato il “museo” - galleria del artigianato giapponese. In realtà potevi comprare quello che vedevi e certe lanterne mi sono piaciute veramente ma...dove me le portavo?? :) C'era anche il museo – negozio di Taiko drums, i grandi (ma anche piccoli) tamburi giapponesi. Molto molto bello ;)

Visto che avevamo allenamento il pomeriggio abbiamo saltato il museo dei cibi di plastica e tornando abbiamo fatto un passo veloce per Akihabara. Li per la prima volta il gruppo si è diviso....Matteo aveva l'appuntamento e cosi l'ho accompagnato a Shinagawa. Ma prima nella strada per tornare alla linea JR siamo entrati a Yodonbashi bld Akiba velocemente. Un grande supermercato di qualsiasi cosa elettronica ed elettrica....il paradiso per molta gente che conosco! Arrivati al luogo del appuntamento abbiamo aspettato 25' e ce ne siamo andati col pacco che pensavamo di aver ricevuto.

Tornati a casa siamo andati subito per kendo alla palestra di Akiko. Li abbiamo conosciuto Matsushita sensei... Abbiamo iniziato con 30' di riscaldamento come non l'ho mai fatto prima...poi....gigeiko con ragazzi che erano appena arrivati freschi freschi! Mi sono dovuto fermare 2 volte, colpa del caldo, allenamento durissimo e che non avevo pranzato.... Troppo stanco alla fine mi reggevo a malapena in piedi!!

Tornati a casa di Akiko e fatta doccia (visto che non c'era nella sua palestra) siamo andati a cenare in un vicino ristorante coreano! Cibo principalmente a base di carne e piccante. Tutto cotto da noi su delle piastre a gas situate nel tavolo. Mangiato di tutto e di più! Bevuta tanta birra (come in tutta la vacanza) ma sopratutto vinto 3 volte su 4 in una lotteria istantanea!!!! Al ritorno abbiamo preso dei gelati dal combini locale.



Tempio Asakusa / Asakusa Temple
porta centrale / main gate

purificazione / purification

giardino interno / internal garden

Selezione di ramen / ramen selection

tante biciclette / many bicycles

Ho fame / i'm hungry ;)

ristorante coreano / korean restaurant

Buono..../ delicious....

Hide vince / hide wins

venerdì 5 ottobre 2007

Terzo giorno / 3 day in Japan

3 commenti

Sveglia la mattina alle 830, ripresi dalla devastazione del kendo della prima sera....Abbiamo deciso con matteo di fare finalmente anche noi un po' di collazione ;) Accanto alla stazione c'era la nota catena di Starbucks (prima volta per matteo) Li ha scoperto che solo in italia si fa il caffè espresso...a differenza del beverone caldo che li hanno servito! Il resto del gruppo si è ripreso più tardi e cosi partendo alle 12 abbiamo scelto come meta il quartiere di Shinjuku, noto per essere pieno di uffici e divertimenti notturni. Anche il posto con la maggior concentrazione di grattacieli!

Una volta usciti dalla caotica stazione da dove passano 2 millioni di persone al giorno, abbiamo fatto un giro senza una meta precisa passando dalla parte ovest (quella dei grattacieli). Ogni tanto spuntava anche qualche piccolo tempio antico in mezzo al cemento. Siamo passati anche davanti la nostra agenzia immobiliare ;) Dopo un po' che non riuscivamo a capire dove eravamo esattamente abbiamo trovato una mappa tridimensionale del quartiere :) Ci siamo avviati verso un piccolo parco nelle vicinanze, sede della tendopoli dei senza tetto di tokyo. Li dentro verso la fine del parco si trova anche un tempio shinto di Kumano. Molto carino, col suo tipico giardinetto, la cascata e il laghetto con le carpe. Punto perfetto di ristoro :) Uscendo da li ci sismo messi a cercare il teatro Koma per accedere ad internet dal manga kissa che si troverebbe di fronte. Senza risultato ho chiesto alla koban (chiosco di polizia) locale e abbiamo capito di essere dalla parte opposta :( peccato... Visto che lora passava, siamo tornati indietro perche alla 4 avevamo appuntamento con Akiko.

Arrivati a casa sua ci siamo messi tutti i Yukata (kimono estivi) e ci siamo preparato con Akiko, Hide e Yuttaro, un loro amico, ad andare al battello per il giro panoramico da Odaiba e sotto il Rainbow Bridge. Il battello era pieno di bancarelle che vendevano civo (dovevi comprare biglietti prima alla terra ferma) ed altrettante bancarelle che davano bibite gratuite...inclusa birra. Inutile raccontare cosa succedeva ;) C'erano diversi stranieri ma sopratutto giovani universitari. Abbiamo conosciuto molti ragazzi e ragazze (forse la birra aiutava) e abbiamo scoperto che Aomori è famoso per le sue mele!!!

Lo spettacolo è iniziato con 3 ragazze in Yukata che animavano la serata ballando e cantando. Noi ci siamo mischiati con i gruppi dei universitari e abbiamo ballato urlato e pogato per almeno un ora...

Matteo ha fatto delle conoscenze interessanti e forse la sua vacanza avrà una svolta decisiva...Forza Matte!!!

Domani abbiamo appuntamento con loro alle 3...vediamo! Serata conclusa a mangiare a casa di Ben e Reiko cibi tradizionali estivi (pasta che veniva presa con le bacchette e inzuppata nella soia fredda + salsicce piccanti e carne.



Our favorite beer advert!/La nostra publicittà di birra preferita!

Shinjuku

Persi? / Lost?

Tempio di Kumano / Kumano temple

Dormi? / are you sleeping?

Modelli giapponesi / japanese models ;)

Di nuovo /again

ancora / again

Stoppu con Yuttaro

Akiko & Hide

Ale & Debora

Stoppu & models & Karl

Rainbow bridge

Tokyo Tower